La vulnerabilita’ dei GSM

Gsm

“Research Labs ha annunciato oggi di aver individuato una vulnerabilita’ nella tecnologia GSM che, se sfruttata in un attacco, permette di ottenere il controllo a distanza dei telefoni cellulari, per inviare messaggi ed effettuare chiamate verso servizi a pagamento – scrive Macity

Per ovvie ragioni di sicurezza Nohl non ha presentato i dettagli della vulnerabilita’ ma l’esperto ha dichiarato che i malintenzionati interessati a sfruttarla potrebbero realizzare il codice necessario nel giro di poche settimane invogliati dall’immenso potenziale bacino di bersagli.

Trattandosi di una vulnerabilita’ nello standard GSM l’attacco potrebbe colpire in una volta sola centinaia di migliaia se non addirittura milioni di cellulari in tutto il mondo. La tecnologia GSM e’ alla base dell’80% delle reti cellulari del pianeta e conta miliardi di dispositivi connessi”.

Leggi Più

img

Digitale terrestre, 31 marzo raduno emittenti locali centro-sud

Di seguito riportiamo il comunicato di REA – Radiotelevisioni Europee Associate: “”Lo switch off televisivo e’ alle porte. Entro giugno 2012 nelle aree del centro sud verra’ spento per sempre il segnale televisivo analogico per accendere quello del digitale televisivo terrestre (DTT). Cosa cambiera’ per l’utenza? Nei tempi brevi subira’ forti disagi di assestamento delle […]

img

Digitale terrestre, consigli pratici per lo switch-off

Da oggi fino al prossimo 30 giugno gran parte del Mezzogiorno sara’ interessata dallo switch-off, il passaggio definitivo al segnale digitale terrestre. Di seguito riportiamo alcuni consigli utili per i giorni a venire: 1)Prima di acquistare il decoder per la ricezione del segnale occorre verificare i propri apparati  di ricezione televisiva. 2) Informarsi prima di […]

img

Digitale terrestre, nuovo regalo a Mediaset?

“Compare all’orizzonte un regalo inaspettato dal governo per Mediaset: un’ottima frequenza quasi gratis, che finora e’ stata utilizzabile solo per la tv su cellulare e che presto servira’ anche per il digitale terrestre – scrive La Repubblica – E’ lo scenario che si sta preparando per via del nuovo codice delle Comunicazioni, approvato dal governo […]