“Internet e’ un bene comune”

Internet-bene-comune

Il popolo del web risponde presente alla chiamata di Internet bene comune, movimento che ha come obiettivo “l’accesso ad internet come un diritto di tutti, alla pari dell’accesso all’acqua”.

“Internet Bene Comune e’ una campagna di sensibilizzazione rivolta a tutti: cittadini, amministratori, imprese e istituzioni. Mira a diffondere una maggiore consapevolezza dell’importanza fondamentale che la rete ha in tutti gli ambiti del nostro vivere quotidiano – si legge sul sito –

Per questo e per porre l’accento sull’identita’ di “BENE COMUNE” di internet abbiamo deciso di sfidare tutti i suoi abitanti a contribuire alla definizione di un manifesto. Noi abbiamo solo lanciato qualche sasso, a tutti voi il compito di allargare e arricchire di esempi e riflessioni la portata del concetto”.

Leggi Più

img

Digitale terrestre, frequenze all’asta entro quattro mesi

Il governo ha definitivamente annullato il beauty contest per l’assegnazione di sei multiplex e relative frequenze del digitale terrestre, approvando l’emendamento proposto dal ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera al decreto sulle Semplificazioni fiscali. La legge prevede la separazione tra gli operatori di rete e i fornitori di contenuti con obbligo per chi acquistera’ le […]

img

Digitale terrestre e iPad

Humax Tivizen Dvb-T Dongle e’ un sintonizzatore, in vendita a partire da 70 euro, che permette di trasformare l’iPad in un apparecchio in grado di ricevere il segnale digitale terrestre. E’ sufficiente collegare il Tivizen Dongle al dispositivo e si apre la finestra per scaricare l’app proprietaria sviluppata da Humax. Disponibile anche una porta Usb […]

img

Palermo, switch-off posticipato al 4 luglio

Palermo sara’ l’ultimo capoluogo italiano a spegnare il segnale analogico per passare definitivamente al digitale terrestre, ma la data prevista e’ slittata dal 30 giugno al 4 luglio. Il motivo e’ che svariate emittenti locali hanno chiesto qualche ora in piu’ allo scopo di adeguare gli impianti, dato che solo tre giorni fa il Ministero […]